PREMI DI POESIA A BAIANO: DOPO EMILIA BOTTA ANCHE LAURA AVELLA ED ALFONSO GARGANO, TUTTI DELLA SCUDERIA “IL SAGGIO ” DEL CAV. GIUSEPPE BARRA, SUGLI SCUDI.

LAURA AVELLA SI AGGIUDICA DUE PRESTIGIOSE MENZIONI, A DIMOSTRAZIONE DELL’ALTA QUALITA’ LETTERARIA DEI COMPONENTI DELLA CASA EDITRICE EBOLITANA

di Marco Naponiello

BAIANO (AV)-Continua la mietitura di premi delle autrici ed autori storici della casa editrice “Il Saggio” di Eboli, creata oltre 30 anni orsono dal cav. Giuseppe Barra, il quale  può esserne ben fiero dei suoi “ragazzi”.

Difatti dopo il riconoscimento ad Emilia Botta ebolitana verace, https://www.co-municare.it/eboli/foto-notizia-la-poetessa-ebolitana-emilia-botta-premiata-a-baiano/, si fa il paio con una ebolitana di adozione Laura Avella, la quale oltre a collaborare con il cav. Barra, ella ha pubblicato con questo Magazine una raccolta di impressioni sociali psicologiche riguardanti la prima ondata covid, trasformatasi poi in un libro chiamato appunto “Covid & Report”, una collaborazione fruttuosa tra la casa editrice ebolitana e l’associazione Comunicare.

Senza obliare naturalmente Alfonso Gargano,  un’icona nazionale nel campo della Poesia, anch’egli da sempre vicino ad “Il Saggio” negli innumerevoli certamen proposti che ha  conquistato il  Premio “Baiano in versi tra l’eremo e il cielo”, quarto classificato sezione medioevo e premio speciale sezione lingua. 

Nella fattispecie tornando a Laura Avella, i due riconoscimenti riguardano: sezione  Narrativa a tema libero con il racconto “II segreto dell’amore” premio Comune di Baiano, premiata dal sindaco con una targa e viepiù nella  sezione medioevo, con il racconto “La Formula”, pubblicato nel libro A.A. VV. “Baiano in versi tra Eremo e Cielo” editato sempre da” Il Saggio” con targa e coppa.

Felicitazioni e complimenti a tutti i sopraffini rimatori da parte dell’Associazione Comunicare.