IL PSI EBOLITANO TRAMITE IL RESPONSABILE PROVINCIALE DELLA SANITA’, DOTT. MARIO TEREVISANT, ESPONE AL COMMISSARIO PREFETTIZIO ALCUNE LINEE GUIDA PER OTTIMIZZARE IL PIANO VACCINALE GOVERNATIVO SULL’AMPIO TERRITORIO COMUNALE.

NOTA A FIRMA DEL COMMISSARIO CITTADINO ANTONELLA CAPUTO

A seguito della richiesta di incontro inoltrata al Commissario Prefettizio, avente ad oggetto la definizione della problematica relativa all’applicazione del piano vaccinale nazionale finalizzato alle operazioni di vaccinazione anti-Codiv19 ai Cittadini Ebolitani, il Coordinamento Politico PSI-sez. di Eboli su proposta del Responsabile Sanità Regionale PSI dott. Mario Trevisant, chiede che si faccia chiarezza sulle ragioni del ritardo nell’istituire una postazione HUB sul territorio comunale e propone, in vista dell’apertura dal prossimo 03 giugno della piattaforma per tutte le fasce di età, di attivare, su autorizzazione ASL, il punto HUB per la distribuzione dei vaccini già previsti in tutte le Regioni.

Pertanto si propone di individuare la struttura polisportiva del PalaSele e di coinvolgere tutti i medici di base e gli operatori del comparto sanitario. Inoltre è auspicabile prevedere almeno un punto vaccinale, seguito dai medici di base, per le periferie di Santa Cecila, Campolongo, Cioffi e Corno d’Oro. Pensiamo che tale proposta possa essere ragionevole e condivisa in un momento in cui tutti dobbiamo fare la nostra parte.
Infine, il Coordinamento PoliticoPSI-sez. di Eboli, sarà impegnato per risolverele criticità ed individuare i bisogni concreti di tutti i cittadini, in particolare daremo il nostro contributo politico per un grande investimento nella sanità pubblica e per il suo potenziamento sul nostro territorio.
f.to Antonella Caputo
Commissario Locale sezione di Eboli