Posted on

UN SUCCESSO IL WEEKEND DELLA VACCINAZIONE 

Il centro vaccinale del Distretto 64 di Eboli, diretto dalla direttrice Sanitaria dr.ssa Giuseppina Aracaro e amministrativa dr.ssa Teresa Gianni coadiuvati dagli amministrativi del distretto, apre col botto.

Superate le 500 dosi di vaccino (Pfizer) somministrate ai pazienti “fragili” nella giornata inaugurale di sabato 15/5.

Con la coordinazione aziendale della igienista dr.ssa Giovanna Di Dia e del cardiologo Massimiliano Voza (per le emergenze), la giornata ha visto protagonisti come vaccinatori i medici del Distretto Magrini e Mastrangelo, e i medici di base ebolitani Mario Di Donato, Antonio Fischietti, Mati Maurino, Giuseppe Vitiello, Elisabetta Voza, coordinati dal responsabile della Aggregazione Funzionale Territoriale, dr Luigi Sirico.

Nella giornata di domenica, invece, sono somministrati, sempre a pazienti fragili, vaccini Moderna (con 550 dosi, per un totale di 1050 in 2 giorni), e sono intervenuti pure i medici del Distretto Zotti e Vicidomini, e in mattinata i medici di famiglia Lenza e Maurino, e nel pomeriggio Panico e Cornetta, oltre agli habitué dr Di Donato, dr Sirico e dott.ssa Voza che hanno assicurato il servizio h12 no stop.

Inoltre, sono stati vaccinati pure tutti gli aventi diritto over fragili e over 60, che si sono presentati spontaneamente. A fine serata, inoltre, una volta smaltita l’attesa di fragili e over 69, sono stati vaccinati pure gli over 50 in coda.

Unica nota dolente: l’amministrazione di Eboli non ha ancora messo a disposizione le strutture per il centro vaccinale di popolazione.