Charlotte Cooper, la tennista vittoriana che vinse 5 volte Wimbledon: di Giovanna Iammucci
Eventi Società

Charlotte Cooper, la tennista vittoriana che vinse 5 volte Wimbledon: di Giovanna Iammucci

Charlotte Cooper, la tennista vittoriana che vinse 5 volte Wimbledon

Il 10 giugno 2024 Jannik Sinner è diventato il primo tennista italiano e si è classificato al 29esimo posto nel raking ATP (classifica mondiale dei tennisti). È uno dei migliori tennisti maschili, con in tasca 13 titoli del circuito maggiore; nel 2023 è stato semifinalista in uno dei campi più famosi della storia: Wimbledon. Proprio grazie a Berrettini in precedenza, e Sinner poi, il tennis è uno degli sport più amati, ma ricordiamo anche le sorelle Williams, regine del tennis femminile, che non hanno eguali. Pochi sanno però, che prima di loro, c’è stata una donna altrettanto abile, una delle prime tenniste della storia: Charlotte Cooper.

Charlotte Cooper, soprannominata “Chattie” era una donna di nazionalità inglese, nata nel 1870, epoca in cui di certo le divise sportive non erano “comode”come adesso: in campo si ergeva una donna elegante, alta, con una bianca gonna lunga fino alle caviglie e una camicia dello stesso colore, in perfetto stile vittoriano. Divenne campionessa nel 1900 alle Olimpiadi di Parigi, e ben presto si guadagnò la fama di grande campionessa. Si sposò con un altro tennista, Alfred Sterry, divenuto poi dirigente sportivo ed ebbe due figli: un matrimonio che suscitò curiosità e molti gossip, poiché la Cooper si maritò “vecchia”: a 30 anni, per quell’epoca, una donna era già una zitella. Vinse cinque volte Wimbledon, e la quinta a sole 37 anni; vi partecipò anche nel 1912, a 41 anni, arrivando in finale, ma venne sconfitta da Ethel Larcombe. Charlotte Cooper resta comunque una delle più grandi tenniste, una donna coraggiosa e determinata, se pensiamo anche ai tempi in cui viveva. Giocò fino agli anni 50, e nel 1961, partecipò come ex campionessa al Pranzo di Wimbledon, onorando della sua presenza. Morì nel 1966 alla veneranda età di 96 anni, ma “Chattie” continua a splendere su ogni campo da tennis che ogni campione o campionessa ha calpestato e continuano a calpestare, perché le stelle non muoiono mai.

Giovanna Iammucci

WordPress Appliance - Powered by TurnKey Linux