RICEVIAMO E VOLENTIERI PUBBLICHIAMO
La direttrice dei Musei Vaticani, uno dei tre più visitati al Mondo, prima donna nella storia a ricoprire questo prestigioso incarico.
La dottoressa Barbara Jatta, un nome che è sinonimo di eccellenza nel mondo della Cultura, ci ha fatto l’onore di ricevere la Fondazione Fra Umile Fidanza nel suo ufficio con vista su San Pietro.
Lo ha fatto in maniera familiare e partecipata, sfogliando il libro “Gaudium Magnum” scritto grazie ai documenti riservati concessici anche dai Musei Vaticani.
È stato emozionante ascoltarla durante il piacevole incontro ottenuto su encomiabile lavoro di Alessio Scarpa.
Lo è stato guardare i suoi occhi brillare mentre ci ha raccontato dei quadri restaurati, dei progetti in corso, dei gemellaggi futuri, dei capolavori esposti nei sette chilometri di visita e di un patrimonio che conta circa 200 mila opere.
Tutto all’insegna di quella “bellezza che crea ponti tra popoli, tra religioni, tra generazioni”, come ha detto Papa Francesco che l’ha voluta per questo incarico, in un mondo dove i ruoli di responsabilità sono ancora prevalentemente al maschile e clericali.
Un grande onore aver ricevuto le sue parole di stima e la sua volontà di prossima collaborazione.