Adesione al progetto Wi-fi Italia a San Marzano sul Sarno, sindaca e assessora fanno chiarezza: “Ci abbiamo creduto indipendentemente da chi si prende i meriti di tutto dall’esterno. Italia Viva non faccia disinformazione”

Adesione al progetto Wi-fi Italia a San Marzano sul Sarno, sindaca e assessora fanno chiarezza: “Ci abbiamo creduto indipendentemente da chi si prende i meriti di tutto dall’esterno. Italia Viva non faccia disinformazione”

23 Aprile 2022 Off Di Marco Naponiello

Adesione al progetto Wi-fi Italia, il Comune di San  Marzano sul Sarno fa chiarezza sulla delibera di giunta comunale licenziata nei giorni scorsi. La volontà della maggioranza della sindaca Carmela Zuottolo, infatti, è stata di aderire al progetto indipendentemente dalle pressioni delle forze politiche esterne alla coalizione di governo, come nel caso di Italia Viva. Tuttavia, il partito, che si sta sviluppando a livello locale, ha esultato facendo passare per propria un progetto che, invece, è stato fatto proprio dall’amministrazione comunale. “Dispiace che una neo forza politica, che si appresta a iniziare un percorso nella nostra città, confonda numeri e date.  Siamo felici della proposta che ci hanno fatto il 21 aprile scorso, ma prendersi i meriti e cantare vittoria per aver noi approvato in giunta il progetto con proposta è parere tecnico favorevole il 19 aprile scorso. O si tratta di una distrazione da parte loro o c’è bisogno di un ripasso in matematica”, hanno spiegato la sindaca Carmela Zuottolo e l’assessora Angela Calabrese.