Eventi a San Marzano sul Sarno, il Comune apre la manifestazione d’interesse che sarà valida fino al maggio 2023

Eventi a San Marzano sul Sarno, il Comune apre la manifestazione d’interesse che sarà valida fino al maggio 2023

30 Maggio 2022 Off Di Marco Naponiello

Manifestazione di interesse per l’organizzazione di eventi sul territorio comunale di San Marzano sul Sarno. La giunta della sindaca Carmela Zuottolo ha approvato l’avviso pubblico valido dal 1 giugno 2022 al 31 maggio 2023.
Nel dettaglio, dal giugno al settembre prossimi potranno svolgersi eventi a tema enogastronomico, ludico e ricreativo all’interno del Parco urbano, centro storico e Villa de’ Tilla.
Sempre in queste location, dal dicembre 2022 al gennaio 2023, si potranno tenere mercatini, concerti, spettacoli teatrali e animazione per bambini per allietare il periodo natalizio.
Da febbraio a maggio 2023, invece, si potranno organizzare eventi a tema carnevalesco, pasquale, e ludico-ricreativo-gastronomico sempre nelle stesse strutture comunali. L’Ente comparteciperà alle iniziative in partenariato, concedendo l’uso dello stemma, nonché erogando contributi in misura esclusivamente indiretta come la concessione gratuita delle strutture, del suolo pubblico e l’esenzione del pagamento – nella misura prevista dai relativi regolamenti comunali – dei diritti previsti dal canone unico patrimoniale, nonché i diritti di istruttoria per le autorizzazioni.
“L’amministrazione comunale vuole favorire la conoscenza delle tipicità territoriali e di offrire alla cittadinanza, di San Marzano sul Sarno e di tutto l’Agro, momenti di arricchimento culturale e di svago”, ha detto la sindaca Zuottolo. “Vogliamo diventare un punto di riferimento per il territorio e vogliamo sostenere le associazioni che possono mettere in campo iniziative utili per ritornare alla normalità. Con l’affievolimento delle restrizioni legate all’emergenza Covid e la piena ripresa delle attività, infatti, come Comune riteniamo opportuno promuovere attività di rilancio per il territorio marzanese”, ha detto la sindaca Carmela Zuottolo.