San Marzano sul Sarno in festa per la proclamazione a Santo di padre Giustino Maria Russolillo, fondatore dell’ordine delle Vocazioniste, punto di riferimento della comunità marzanese. La sindaca Carmela Zuottolo: “Che gioia rappresentare la mia città in piazza San Pietro”. 

San Marzano sul Sarno in festa per la proclamazione a Santo di padre Giustino Maria Russolillo, fondatore dell’ordine delle Vocazioniste, punto di riferimento della comunità marzanese. La sindaca Carmela Zuottolo: “Che gioia rappresentare la mia città in piazza San Pietro”. 

19 Maggio 2022 Off Di Marco Naponiello

San Marzano sul Sarno in festa per la proclamazione a Santo di padre Giustino Maria Russolillo, fondatore dell’ordine delle Vocazioniste, punto di riferimento della comunità marzanese. Anche la sindaca, Carmela Zuottolo, ha voluto esserci domenica mattina in piazza San Pietro, a Città del Vaticano, dove Papa Francesco ha presieduto la celebrazione eucaristica e il rito della canonizzazione di dieci beati,  tra i quali padre Giustino Maria Russolillo, fondatore dell’ordine delle Vocazioniste, presenti anche a San Marzano sul Sarno.

“Erano presenti 50mila persone provenienti da tante nazioni e continenti. In piazza San Pietro era presente, tra le tante autorità civili e religiose , il Presidente della Repubblica italiana, Sergio Mattarella.  Nella sua omelia, Papa Francesco ha spiegato che amare significa servire, “cioè non anteporre i propri interessi” e “condividere i carismi e i doni che Dio ci ha donato”. Vivere lo spirito di servizio è domandarsi nelle cose di ogni giorno “che cosa faccio per gli altri?” mentre dare la vita è donare se stessi. E quale monito più importante può essere di questo se rivolto ad un amministratore”, ha detto la sindaca. “Essere a Roma, da prima cittadina, è stato un onore. E’ stato bello condividere queste belle emozioni insieme ad una delegazione della nostra comunità, la famiglia di San Marzano sul Sarno”.