Tariffe Tari, il Comune di San Marzano sul Sarno conferma il costo del servizio per il 2022 e lo riduce di 100mila euro per il 2023. La sindaca Carmela Zuottolo: “Vicini concretamente a tutta la comunità”

Tariffe Tari, il Comune di San Marzano sul Sarno conferma il costo del servizio per il 2022 e lo riduce di 100mila euro per il 2023. La sindaca Carmela Zuottolo: “Vicini concretamente a tutta la comunità”

2 Maggio 2022 Off Di Marco Naponiello

Il consiglio comunale di San Marzano sul Sarno, riunitosi lo scorso 27 aprile,  con la maggioranza dei voti ha approvato il Piano economico finanziario della Tari per il periodo 2022-2025 su proposta dell’assessora Maria Angela Calabrese. Così, è stato chiaramente riconfermato il costo relativo al servizio di gestione integrata dei rifiuti per il 2022 e ridotto di circa 100mila euro per il 2023. “Sono soddisfatta del lavoro sinergico svolto tra noi amministratori e i responsabili, tecnici e dirigenti del Comune”, ha detto l’assessora Calabrese. “Sono soddisfatta perché dato il periodo storico di emergenza, la conseguente crisi economica, il ritardo dei pagamenti, la raccolta speciale dei rifiuti covid e l’aumento generale dei prezzi siamo riusciti ad eguagliare il risultato dell’anno scorso ed a ridurlo di 100mila euro per il 2023”.

Soddisfatta anche la sindaca Carmela Zuottolo: “Abbiamo deciso di confermare, come amministrazione comunale, la vicinanza ai cittadini e alle realtà economiche di questo territorio che, dopo due anni di pandemia, adesso si trovano ad affrontare il caro bollette. In questo modo, il Comune continua ad essere concretamente vicino a tutti”, ha detto la sindaca Zuottolo.