BATTIPAGLIA: “Il menù della legalità” di Filippo Cogliandro- EVENTO CELEBRATO PRESSO I.I.S. “FERRARI”

BATTIPAGLIA: “Il menù della legalità” di Filippo Cogliandro- EVENTO CELEBRATO PRESSO I.I.S. “FERRARI”

7 Febbraio 2022 Off Di Marco Naponiello

Oggi 7 febbraio nelle cucine del Ferrari di Battipaglia, lo chef “anti-ndrangheta” Filippo Cogliandro
ha presentato agli alunni del nostro Istituto, il suo piatto della legalità.

Il progetto “Scuola di Comunità Comincia dal Campo” è stato finanziato dal POR Campania e promosso dalla Pro Loco Sviluppo Agropoli con un partenariato a cui hanno aderito l’Associazione S.O.S. Antiracket Antiusura -Salerno APS, le società Zero srl e Storie di Pane.

Filippo Cogliandro Ambasciatore della ristorazione Antiracket nel mondo, di origini calabrese, ha avuto il coraggio di ribellarsi alla malavita organizzata e per questo è stato insignito del premio Borsellino.
Lo chef è conosciuto anche per le sue “Cene della Legalità” utili a sensibilizzare l’opinione pubblica a combattere il fenomeno della malavita organizzata.

La proposta gastronomica di oggi ha unito simbolicamente l’Italia del sud, dal Bergamotto di Reggio Calabria ai profumi dei limoni della Costiera amalfitana che hanno fatto da cornice al Carpaccio di pesce spada.

Gli allievi attenti e partecipativi hanno collaborato attivamente alla realizzazione del piatto, sempre sotto la supervisione dello chef, prodigo di consigli e suggerimenti.

Siamo rimasti molto colpiti per la professionalità, la gentilezza ha dichiarato Stella, alunna di quarta. Abbiamo imparato molto anche in merito ai prodotti del nostro territorio, ha saputo valorizzare tutti gli ingredienti con grande maestria e creatività.

La Dirigente Daniela Palma ha rivolto parole di elogio al Cogliandro non solo per la sua grande bravura nel sapiente utilizzo di prodotti locali ma anche per l’importante ruolo sociale che svolge quotidianamente.