Compravendita automobilistica truffaldina sventata dalla Municipale di Eboli

Compravendita automobilistica truffaldina sventata dalla Municipale di Eboli

16 Novembre 2022 Off Di Marco Naponiello

Fermato dalla polizia municipale un noto e giovane commerciante Battipagliese che a bordo di un veicolo mini Countryman, nell’area di parcheggio della Lidl, stava vendendo il proprio mezzo a un imprenditore stavolta ebolitano. La polizia municipale è giunta appena in tempo per interrompere la compravendita in quando si trattava di una vera e propria truffa poiché il veicolo dell’imprenditore Battipagliese era sprovvisto di copertura assicurativa e per questo motivo era stato già sequestrato ben due volte prima della Polizia stradale di Sapri e poi dalla polizia municipale di Capaccio. Immediatamente è scattato il sequestro e la confisca definitiva del veicolo e la denuncia dell’imprenditore per truffa alle imprese assicurative. Infatti l’uomo truffava le varie imprese assicurative stipulando contratti con polizze che poi non venivano pagate e successivamente interrotte dalle società assicurative. Ma nel frattempo l’uomo, in possesso dei contratti originali, li esibiva tranquillamente agli organi di polizia durante i controlli a meno che questi non venissero effettuati telematicamente come accaduto nei due sequestri di Sapri e Capaccio. Indagini in corso anche su eventuali complicità delle imprese assicurative che rilasciavano nonostante i mancati pagamenti le polizze.