EBOLI. FURTO CON SCASSO A GRATAGLIE AI DANNI DI UN NOTO MEDICO: LA TESTIMONIANZA DELLA VITTIMA

EBOLI. FURTO CON SCASSO A GRATAGLIE AI DANNI DI UN NOTO MEDICO: LA TESTIMONIANZA DELLA VITTIMA

14 Maggio 2022 Off Di Marco Naponiello

Continua l’escalation criminale nel centro come nelle periferie della nostra città

Foto tratta da Biella 24

EBOLI- QUARTIERE RESIDENZIALE GRATAGLIE: In esclusiva per il nostro sito il racconto del medico che ha subito la rapina la notte scorsa, professionista che vuole mantenere l’anonimato per ovvie ragioni:” Noi siamo presi di mira qui a Grataglie. Io ero nella tavernetta, loro hanno sradicato la cassaforte  da dentro al muro e questo è in sintesi.  Poi hanno chiuso la porta tra un piano e l’altro, nel mentre io stavo andando a dormire e siccome quando vado a letto salgo al terzo piano, qui ci sta una porta, ma una semplice porta di legno nulla di particolare, i malviventi l’hanno chiusa e meno male! Così ho trovato sbarrato e non sono potuta salire sopra. Infine ho chiamato i Carabinieri della compagnia locale, e mi sono molto innervosita per la situazione paratami d’innanzi; essi  in verità  prontamente intervenuti, ed io assieme ad un carabiniere giunto sul posto, ci siamo arrampicati entrando dentro, passando fortunosamente attraverso il balcone, il tutto  da dietro altrimenti avremmo dovuto rompere questa porta che posseggo tra i due piani!”

Noi dell’Associazione Comunicare esprimiamo la massima solidarietà ed allo stesso tempo auspichiamo che gli organi competenti possono ovviare ad una situazione, che sta creando da tempo, molto panico nella cittadinanza eburina.