EBOLI: Il consigliere comunale Giuseppe Norma risponde alle polemiche sollevate da una parte dell’opposizione 

EBOLI: Il consigliere comunale Giuseppe Norma risponde alle polemiche sollevate da una parte dell’opposizione 

14 Maggio 2022 Off Di Marco Naponiello
FONTE MENAMO’
Gli schemi classici della politica sono saltati. L’unica distinzione vera è quella tra maggiordomi e uomini liberi, quelli che sono abituati a pensare e non a prendere ordini.
E’ libero chi è padrone delle proprie azioni, chi non si lascia condizionare, chi rispetta, chi è capace di fare scelte utili e coraggiose anche se fuori dal coro, chi è in grado di fare autovalutazioni.
Perché non avrei dovuto manifestare il mio consenso a delle linee programmatiche che possono segnare una ripresa, uno sviluppo concreto per la nostra città?
Una città che negli ultimi anni ha subito le conseguenze di scelte che l’hanno umiliata a livello nazionale.
Se alcuni non riescono a cogliere il senso, forse perché traggono la loro forza dalla mera appartenenza ad un gruppo, me ne farò una ragione.
Le energie di chi ha deciso di assumere un ruolo politico dovrebbero essere rivolte a cercare di fare qualcosa di utile per la città e non certo a sollevare questioni che si riducono a fare la conta giornaliera di quanti consiglieri ha l’opposizione e se sono tutti allineati sulle decisioni del gruppo.
Troppe volte ci si dimentica, ancora, che la propria posizione all’interno dell’amministrazione, è finalizzata esclusivamente all’interesse collettivo.
Potrebbe essere un'immagine raffigurante 2 persone, persone in piedi e spazio al chiuso