NAZIONALE CALCIO A 5: IL CAPITANO MARCO ERCOLESSI INTERVISTATO DA SALERNO SPORT 24

NAZIONALE CALCIO A 5: IL CAPITANO MARCO ERCOLESSI INTERVISTATO DA SALERNO SPORT 24

16 Novembre 2019 Off Di Marco Naponiello

FOTO E ARTICOLO TRATTI DA

https://www.salernosport24.it/2019/11/16/marco-ercolessi-il-capitano-della-nazionale-calcio-a-5-a-salernosport24/

Marco Ercolessi il capitano della nazionale calcio a 5 a SalernoSport24

Marco Ercolessi classe 86′ è il capitano della nazionale di calcio a 5, attualmente gioca nella Feldi Eboli. SalernoSport24, da sempre vicina a tutto lo Sport della provincia, ha intervistato Marco, da bordo campo allo stadio Comunale Dirceu di Eboli.

Marco Ercolessi il capitano della nazionale

Inizia a giocare a calcio all’età di 6 anni con il Padova dove resterà per circa 10 anni facendo tutta la trafila fino agli Allievi Nazionali.  È il capitano della Nazionale Italiana della quale è anche il giocatore con più presenze ovvero 117.

Ciao Marco innanzitutto grazie per essere ai nostri microfoni. Insomma questa vittoria contro l’Italian coffe Petrarca ci voleva proprio.

«La cosa che ci serviva era proprio questa vittoria e tirar su il morale delle ultime due settimane che ci hanno portato una piccola sofferenza, quindi voglio fare i miei complimenti ai ragazzi e sicuramente bisogna continuare così. Ora testa alla prossima partita».

A proposito della prossima partita qualche commento a riguardo?

«Sappiamo che dobbiamo dare il massimo, dobbiamo fare risultato, sarà una partita tosta. La Serie A è un campionato difficile ma bisogna continuare così, andremo a Roma a fare il nostro gioco».

In questo stadio ha giocato la nazionale per la Coppa del Mondo e per te che ne sei capitano come è stata viverla in casa?

«Giocare per il pubblico molto caloroso, avere la fascetta al braccio. giocare a casa è stata una cosa che mi ha entusiasmato molto. Siamo riusciti a qualificarci per il turno successivo quindi è stata diciamo una settimana abbastanza positiva sotto questo lato, soprattutto grazie al pubblico che ci ha sostenuto e a tutti i ragazzi».

L’ultima domanda cosa ti aspetti da questo campionato?

«L’idea che ho io è sempre quella di vincere, ovviamente per arrivare a vincere è quello di lavorare duro settimana per settimana, però l’obbiettivo è quello di essere almeno tra le prime quattro e giocarsi i titoli con gli squadroni che ci sono in campionato».

Ai nostri microfoni arriva anche il portiere Laion Sacoman De Freitas con i suoi 82 gol in carriera.

«Mi alleno sempre per aiutare la squadra, per un portiere è una sensazione diversa rispetto a un giocatore perché non sempre segniamo. Andiamo in campo per parare poi se segniamo la sensazione è unica».