Prosegue il tour di “Formazione 4.0: il futuro” del manager Roberto D’Elia

Prosegue il tour di “Formazione 4.0: il futuro” del manager Roberto D’Elia

16 Novembre 2022 Off Di Marco Naponiello

Prosegue, su iniziativa della Leonardo S.r.l, start up innovativa a vocazione sociale benefit, di intesa con la GoldenGate Edizioni, il tour 2022 di presentazioni dell’opera di Roberto D’Elia, “Formazione 4.0: il futuro”, con la prefazione dello scrittore Raffaele Lauro. Dopo il successo delle presentazioni pubbliche a Salerno, nello storico Palazzo della Provincia, e a Oderzo, in provincia di Treviso, nel prestigioso Palazzo Foscolo, centro culturale di livello internazionale, affollate da autorità, imprenditori, manager, consulenti del lavoro e operatori della formazione, la prossima manifestazione si terrà a Roma, nella Sala Capitolare del Palazzo della Minerva (Senato della Repubblica), venerdì 25 novembre, alle ore 17.00. Introdurrà Raffaele Lauro, curatore del manuale, nella versione italiana e inglese, e porteranno i saluti istituzionali l’onorevole Giovanna Miele e il presidente di FenImprese Roma, Francesca Fabber. Interverranno, nella qualità di relatori, la dottoressa Giovanna Brunitto, consigliere dell’Associazione “Rete Antimafie Martesana”, l’imprenditore Claudio D’Alessio, founder & Ceo “Green Jim”, la dottoressa Valentina Serpilli, avvocato del Lavoro, e il dottor Mauro Lorenzi, founder del brand “Mauro Lorenzi Profumi”. Terrà le conclusioni il presidente Franco Massi, segretario generale della Corte dei Conti. Ringrazierà i partecipanti il dottor Roberto D’Elia, il quale, per l’occasione, ha dichiarato: “Sono onorato di presentare questo lavoro, frutto della mia decennale esperienza di consulente nazionale di imprese, anche nel settore della formazione 4.0, a Roma, in una sede istituzionale, così prestigiosa. Per questo ringrazio il senatore Lauro e le autorevoli personalità che daranno il loro prezioso contributo di riflessione sulla svolta tecnologica e digitale, anche nel settore della formazione, non più derogabile, da imprimere alle aziende italiane, per poterle far uscire dalla crisi recessiva in atto e renderle competitive a livello internazionale”. I giornalisti e gli ospiti possono accreditarsi, scrivendo a: segr.leonardo@gmail.com.