SALERNO/EBOLI: Incontro conclusivo tecnico- politico sul Masterplan Salerno Sud

SALERNO/EBOLI: Incontro conclusivo tecnico- politico sul Masterplan Salerno Sud

7 Luglio 2022 Off Di Marco Naponiello

Si è conclusa la fase degli incontri su lMasterplan Salerno Sud. Ieri un vero e proprio laboratorio tecnico-politico molto proficuo, alla presenza del rup della regione Campania architetto Mauro Valenti, oltre agli esponenti del raggruppamento dei tecnici progettisti BOERI – MATE – EJARQUE. Presenti, oltre ai rappresentanti del nostro Comune, anche quelli dei comuni di Battipaglia e Pontecagnano.

Il comune di Eboli ha voluto sottolineare con ulteriore determinazione la questione della depurazione delle acque, tema essenziale da cui partire per ogni proposta. È stato posto l’accento sulle infrastrutture che dovrà liquidare questo Masterplan, partendo dalla mobilità, in tutte le sue sfaccettature, alla tutela ambientale, ai contratti di fiume, al recupero degli ex tabacchifici, tra cui quello di Fiocche.

«Abbiamo anche chiesto delle linee guida sul sistema turistico per i nostri territori, considerata la presenza nel raggruppamento tecnico di un importante esperto di turismo – ha spiegato il vicesindaco Vincenzo Consalvo – e abbiamo di conseguenza proposto la nostra idea di attrattore turistico. È stata poi verificata la compatibilità tra i Puc in itinere ed il Masterplan».

«Dal punto di vista ambientale – ha aggiunto l’assessore al ramo Nadia La Brocca – oltre a sottolineare l’importanza della depurazione abbiamo suggerito di sfruttare come attrattore comune la risorsa fiume attraverso un sistema di mobilità sostenibile tra navigazione e bicicletta, un percorso che va al di là dei nostri confini»

L’incontro ha visto una sostanziale condivisione dei temi trattati con gli altri comuni, aspetto positivo perché significa il superamento di logiche di “campanile”.

«Una vera conquista civica in favore dei territori che si rappresentano» – ha concluso il Sindaco Mario Conte.

 

Da sx l’esperto internazionale di Turismo Joseph Ejarque, l’assessore Nadia La Brocca e il vicesindaco Vincenzo Consalvo