UN TRISTE NATALE: CITTÀ A LUTTO PER BARBARA E RAFFAELLA

UN TRISTE NATALE: CITTÀ A LUTTO PER BARBARA E RAFFAELLA

26 Dicembre 2019 Off Di Marco Naponiello

« Coloro che ci hanno lasciati non sono degli assenti, sono solo degli invisibili: tengono i loro occhi pieni di gloria puntati nei nostri pieni di lacrime ( cit sant’Agostino ) »

 

Due giovani vite scomparse, lo sgomento collettivo per Barbara D’Ambrosio 38 anni e Raffaella Capo 51, entrambe molto conosciute e stimate, due belle persone che lasciano un vuoto incolmabile in un frangente come quello natalizio, che renda il tutto ancor più amaro.

Il ricordo struggente di Barbara da parte della coordinatrice del Nucleo della Protezione Civile di Eboli, Raffaella Ruggiada: Cara Barbara hai fatto parte per pochi mesi del nostro gruppo comunale di protezione civile di Eboli; chi ti ha conosciuta vuole ricordarti come un un’uragano, una donna forte, travolgente, sorridente e piena di vita. Purtroppo questa vita si è spezzata troppo in fretta, strappandoti alla tua famiglia e ai tuoi affetti. Noi del nucleo comunale di protezione civile ci stringiamo forte al dolore che ha colpito profondamente la famiglia D’Ambrosio, per la perdita della sua cara e amata Barbara.”

Alle famiglie D’Ambrosio e Capo, la dirigenza e lo staff dell’associazione Comunicare (Radio città 105 e Magazine Co-municare), colpite da questa immane tragedia, si stringono in un affettuoso abbraccio.