UN LIBRO SOTTO LE STELLE:  GRANDE SUCCESSO DI PUBBLICO PER LA PRIMA SERATA DELLA DICIOTTESIMA EDIZIONE DELLA RASSEGNA NAZIONALE EDITORIALE

UN LIBRO SOTTO LE STELLE: GRANDE SUCCESSO DI PUBBLICO PER LA PRIMA SERATA DELLA DICIOTTESIMA EDIZIONE DELLA RASSEGNA NAZIONALE EDITORIALE

14 Luglio 2022 Off Di Marco Naponiello

Ha preso il via giovedì 14 luglio a bordo del traghetto Acquarius della Tra.Vel.Mar., la diciottesima edizione della rassegna nazionale editoriale “Un libro sotto le stelle”, organizzata dall’Associazione Meridiani in collaborazione con la Tra.Vel.Mar., con il patrocinio della Regione Campania, del Comune di Salerno, di Humanitas e della RAI Campania e con il sostegno della Fondazione Campania dei Festival.

Il varo della manifestazione è stato affidato al racconto di uno storico romanzo popolare: il ciclismo. “ll Giro racconta. La meravigliosa storia dei 115 arrivi della Corsa Rosa in Campania” di Gianpaolo Porreca – brillante narratore delle corse in bici su Il Mattino e TuttoBici – con i racconti di Gianpaolo Ormezzano, storica firma su quotidiani e riviste e Gianfranco Coppola, noto volto Rai e Presidente dei Giornalisti Sportivi Italiani. Il libro, LeVarie Edizioni di Marco Lobasso, competente firma di sport olimpici, è una appassionata rivisitazione di uomini, luoghi, sensazioni che solo lo sport e in particolare il ciclismo sanno dare. Sonia Di Domenico ha favorito con garbo un racconto di aneddoti ed imprese che ha coinvolto il pubblico.
Di grande impatto lo scenario della divina costiera che i presenti hanno ammirato nel corso della navigazione da Salerno a Positano emozionati dalla lettura dei brani tratti dal libro dell’attrice Nunzia Schiavone e dalla performance musicale del trio Maria Antonietta Caggiano, Angelo Ruggieri e Giuseppe Del Plato.

Doppio appuntamento questa sera con l’attore Patrizio Rispo con il suo libro di cucina dal titolo “Un pasto al sole. La cucina di casa Rispo/Jurdàn” e “La camorra si studia in terza” di Mariafrancesca Villani che vedrà la partecipazione di Antonio Parlati, direttore del Centro di produzione Rai di Napoli. Allieteranno i partecipanti con la loro musica, gli ambasciatori della “posteggia napoletana” nel mondo Claudio e Diana con il maestro Massimiliano Essolito.
I naviganti al rientro della traghettata hanno potuto degustare presso il Bar Masuccio, le pietanze preparate con cura da Alfonso Varone e Alessandro Brigantino, con i prodotti del pastificio D’Aniello di Gragnano, dell’azienda di pomodori Palo e del caseificio La Perla del Mediterraneo, accompagnate dal vino di Gragnano. Di rilievo la preparazione dei dolci curata nei dettagli dal pastrychef Francesco Lastra, Medaglia d’Oro al concorso “migliore panettone al mondo” 2019/2020.

Grande soddisfazione degli organizzatori per il successo della serata. “Un cielo stellato, sei notti d’estate, la magia e l’immaginazione che nascono dalla lettura di un libro. Elementi essenziali per calarsi a pieno in un racconto, in un romanzo o in una storia di attualità questo è l’obiettivo prefissatosi dall’Associazione Meridiani” – dichiara Ada Minieri, Vicepresidente dell’associazione, promotrice della manifestazione che si avvale della collaborazione della Tra.Vel.Mar. della famiglia Gambardella.