“PREMIO BONTA’” AL CHIRURGO MARCO STABILE PER LA SUA ATTIVITA’ UMANITARIA ALL’ESTERO.

“PREMIO BONTA’” AL CHIRURGO MARCO STABILE PER LA SUA ATTIVITA’ UMANITARIA ALL’ESTERO.

23 Novembre 2019 Off Di Angela Amorosinio

La storica azienda Rivoltini produttrice di torrone tradizionale conosciuta in tutto il mondo, ha istituito il Premio Bontà conferito quest’anno al medico chirurgo di Cremona, sua città natale, Marco Stabile fondatore anche dell’Associazione Italiana di Chirurgia Plastica Estetica, che svolge attività di beneficenza a favore di persone svantaggiate per condizioni economiche-sociali o psico-fisiche, soprattutto nei paesi in via di sviluppo. Premiato per “essersi distinto per atti di generosità lontani dai riflettori, per aver dedicato il proprio tempo e la propria vita ad aiutare il prossimo”. Il medico cremonese si dedica da circa un decennio gratuitamente alla cura di patologie molto gravi soprattutto in Africa a in Sud America, Benin e Paraguay, dove è intervenuto con il programma “la chirurgia che cambia la vita” verso pazienti privi di sufficienti mezzi economici.

“Due missioni ci hanno permesso di aiutare le popolazioni che, in alcuni casi, hanno bisogno proprio di tutto dalla cura dei tumori alle ustioni, dal labbro leporino al morbo di Von Recklinghausen. Un caso relativo a quest’ultima patologia mi ha particolarmente segnato perché è stata rimossa una grossa massa dalla guancia di un paziente di 25 anni che gli deturpava il viso, che successivamente è stato ricostruito” ha dichiarato il dottor Stabile. “Ricevere questo premio ha un significato molto importante – continua il dottore – soprattutto perché ripaga, non solo me e tutti i collaboratori, ma l’associazione che presiedo da 4 anni per l’impegno profuso. Il riconoscimento vale, ovviamente, anche a far conoscere in tutto il mondo quanto bene è possibile fare solo volendolo”.