Book Crossing e Bike sharing; il progetto ACLI Salerno in 10 Comuni della provincia

Book Crossing e Bike sharing; il progetto ACLI Salerno in 10 Comuni della provincia

4 Agosto 2022 Off Di Marco Naponiello

 

I fondi del 5xmille per promuovere lettura urbana diffusa e mobilità sostenibile

 

A San Marco di Teggiano, su iniziativa del circolo “Acli Camminare Insieme Aps”, domani venerdì 05 agosto con inizio alle ore 18.00 si terrà l’evento che inaugura il progetto delle Acli provinciali di Salerno, che assegneranno a dieci comuni della provincia (Acerno, Battipaglia, Bellizzi, Eboli, Giungano, Palomonte, Pontecagnano, Salerno, Sanza e Teggiano) in cui risiedono alcune delle strutture di base, le casette biblioteca per il BookCrossing e delle bici a pedalata assistita.

Iniziativa resa possibile grazie ai Fondi del 5xmille raccolti dalle Acli, che consentiranno alle diverse comunità locali di beneficiare dei beni acquistati.

Trovare un libro dove meno te lo aspetti, magari proprio sotto casa. E’ il bello del bookcrossing, la cui filosofia si basa proprio sul lasciare libri in luoghi pubblici per farli viaggiare, dandogli così la possibilità di incontrare altri lettori, pubblici nuovi e sempre più ampi.

La Presidenza provinciale, ha scelto così di promuove il bookcrossing, in spazi “inediti” e inaspettati privilegiando le strutture di base con particolare attenzione a quelle ubicate nelle periferie, i Punto famiglia, le parrocchie e le sedi istituzionali (con attenzione alle aree interne). Un progetto di lettura urbana diffusa fornendo spazi per lo scambio gratuito di libri ampliando esperienze già esistenti.

Strumento fondamentale per la promozione della lettura, il Progetto delle ACLI salernitane che hanno investito € 10.000 a favore delle comunità, punta ad ampliare e diversificare i luoghi di lettura e per farlo “dissemina” il libro lungo il tracciato della vita quotidiana dei cittadinidelle loro abitudini ed attività. Con sana ambizione vorremmo trasformare i luoghi dell’abitare più esposti a rischi sociali in biblioteche a cielo aperto, confidando nel potenziale che la cultura può avere nel favorire atteggiamenti positivi.

A Teggiano, alla casetta biblioteca sarà unità la consegna di una bici elettrica, a disposizione presso il Punto Famiglia Manicolorate, per il noleggio gratuito sia dei soci Acli che della cittadinanza, al fine di favorire un processo moltiplicatore dell’appartenenza e frequentazione dei luoghi aggregativi attraverso la mobilità sostenibile.

Siamo stati, nonostante il periodo pandemico, una presenza costante per le famiglie, per questo dichiara il Presidente Manzolillo – sono grato alla presidenza che per il terzo anno consecutivo, riprendendo il lavoro fatto da Gianluca Mastrovito, ha deciso di sostenere con sempre maggiore attenzione le nostre strutture di base, sentinelle del territorio, luoghi di prossimità ed in particolare i punti famiglia che continuano a svolgere un azione di valorizzazione e supporto al benessere familiare.

Le Acli si confermano così davvero un posto per tutti.