Scafati: Presentazione del Progetto Interculturale “Una Scuola per me….e per te”, a cura del I Circolo Didattico

Scafati: Presentazione del Progetto Interculturale “Una Scuola per me….e per te”, a cura del I Circolo Didattico

7 Giugno 2022 Off Di Marco Naponiello
       Si ringrazia la professoressa Hakima Chakir per la preziosa collaborazione

Oggi 7 Giugno alle ore 12.00 nella scuola Direzione Didattica I circolo Scafati si è tenuta la rappresentazione finale del Progetto Interculturale “Una Scuola per me….e per te”, che ha visto coinvolti tutti i bambini. L’evento è iniziato con un bambino di IV Youssef , che con il flauto ha suonato l’inno nazionale dell’Italia e l’inno nazionale del Marocco. La Preside la Professoressa Maria d’Esposito ha accolto il Console Generale del Regno del Marocco Naji Abdelkader con datteri e latte, come stabilisce la tradizione marocchina. Il Console dichiara :”È la prima volta che partecipo ad una rappresentazione organizzata da una scuola Italiana dove il tema centrale è la Fratellanza tra i Popoli, sono contento di essere qui con voi” inoltre ha sottolineato la sua gratitudine nei confronti di chi è sensibile alle tematiche dell’inclusione dei bambini stranieri, in primis la Preside Professoressa Maria d’Esposito che ha proposto e attuato un progetto interamente dedicato all’inclusione. I bambini si sono distinti cantando una canzone in italiano coordinati dalla bravissima docente Tina Manfredini e una canzone in arabo coordinati dalla docente Chakir Hakima mediatrice culturale linguistica attiva nel territorio nell’ambito del sociale, inoltre hanno recitato facendoci conoscere gli usi e i costumi del Marocco. Le mamme dei bambini hanno preparato dolci tipici marocchini rigorosamente accompagnati ad un bel bicchiere di thè alla menta. La Preside la Professoressa Maria d’Esposito ringrazia il Console per la partecipazione e l’interesse alle tematiche dell’inclusione. La Direzione Didattica Icircolo Scafati è una scuola aperta al territorio, dove l’elemento fondamentale è il benessere di ogni bambino. Questo progetto si è concretizzato grazie alla cooperazione tra le docenti, al sostegno e alla tenacia della Preside la Professoressa Maria d’Esposito.

 video e collage