“Di scuola-lavoro non si può morire!”- Nota dell’ Associazione culturale Di@logo

“Di scuola-lavoro non si può morire!”- Nota dell’ Associazione culturale Di@logo

22 Settembre 2022 Off Di Marco Naponiello

“Di scuola-lavoro non si può morire! “scrivono gli studenti della scuola superiore, annunciando la manifestazione nazionale del 23 settembre.
Un grido che facciamo nostro e condividiamo con loro, con i loro genitori, con
quanti nella società credono ancora nei diritti delle persone alle diverse età.
Fin da ora, come associazione culturale che si occupa di inclusione, che
combatte la povertà educativa e formativa, ci impegniamo ad aprire un
confronto con il mondo della scuola, le forze politiche e sociali perché il diritto
all’istruzione torni ad essere al centro dell’agenda politica per “rimuovere gli
ostacoli…” che impediscono lo sviluppo del Paese.
Nei prossimi giorni ci incontreremo con genitori, studenti, docenti, dirigenti
scolastici, associazioni e tutti coloro che vorranno dialogare appunto sulle
questioni che riguardano il disagio sociale e culturale in un confronto
intergenerazionale e sociale.
Riteniamo sia davvero un’emergenza non solo educativa ma soprattutto
sociale.
Salerno, 22 settembre 2022
Associazione culturale Di@logo
La presidente regionale della Campania
Gilda Ricci