CGIL SALERNO: ASSEMBLEA PUBBLICA “CAMMINIAMO INSIEME”

CGIL SALERNO: ASSEMBLEA PUBBLICA “CAMMINIAMO INSIEME”

7 Giugno 2022 Off Di Marco Naponiello

La condizione attuale che stiamo attraversando è straordinaria: pandemia, guerra, nuovo paradigma digitale, ambientale ed energetico, hanno travolto e messo in discussione tutto. Tali questioni rivestono carattere di urgenza non più rinviabili. Sono nodi che, se non sciolti, possono avere, nel prossimo futuro, conseguenze importanti sul piano sociale, a partire dagli effetti diretti e indiretti della guerra in Ucraina. Non è l’unica crisi che stiamo vivendo: c’è anche quella alimentare, quella energetica e delle materie prime che a loro volta rischiano di scatenare una crisi economica, produttiva e occupazionale. Vediamo aumentare il costo della vita, crescere la povertà e dilagare il precariato. Bisogna porre un freno a tutto questo, stabilizzando il lavoro e imprimendo un aumento reale dei salari. Perciò è necessario procedere speditamente, con il rinnovo dei contratti nazionali e con la
contrattazione collettiva di secondo livello, se vogliamo contrastare il fenomeno dei “lavoratori poveri”.
Il contrasto alle nuove e vecchie povertà è una priorità per la CGIL, è urgente rivedere anche per
le pensioni, il cui livello, spesso, non consente a troppe anziane e anziani un’esistenza dignitosa, dopo una vita al
lavoro. E’ necessario rafforzare lo Stato sociale destinando risorse alla Sanità, all’Istruzione e dando delle risposte vere alla non autosufficienza. Bisogna curare maggiormente la salute e la sicurezza dei lavoratori, accompagnandoli in questa fase di transizione digitale e ambientale evitando che siano loro a pagarne i costi. Si tratta di temi che vanno affrontati al più presto e su cui è necessaria la massima attenzione sia dalla politica sia dalle Istituzioni. Ed è su queste tematiche che la Cgil organizza per sabato 18 giugno, alle ore 10,00, una grande
manifestazione nazionale a Roma, in Piazza del Popolo, che sarà conclusa dal segretario generale della Cgil Maurizio
Landini. La CGIL di Salerno, inserendosi all’interno di un percorso di assemblee sul territorio e nei luoghi di
lavoro, con il coinvolgimento di delegate e delegati, ha deciso, di tenere un’Assemblea Pubblica, per il giorno 9
Giugno p.v. con inizio alle ore 15,00 presso la Sala Conferenze della Camera del Commercio di Salerno alla Via S.
Allende. Nel segno della condivisione d’idee, oltre alla partecipazione delle lavoratrici e dei lavoratori,
arricchiranno il dibattito rappresentanti delle Istituzioni, delle Associazioni e, in generale, della Società Civile.
La relazione introduttiva del Segretario Generale della CdLT di Salerno, Antonio Apadula aprirà i lavori
ed è prevista la partecipazione del Segretario Generale CGIL Campania, Nicola Ricci e le conclusioni che saranno
affidate al Segretario Nazionale CGIL Christian Ferrari.
Tra gli interventi sottolineiamo quello del Sindaco di Salerno, Vincenzo Napoli, del Presidente della
Provincia di Salerno, Michele Strianese, del Presidente dell’Assindustria di Salerno, Antonio Ferraioli, del
Presidente Unioncamere e della Camera di Commercio di Salerno, Andrea Prete.