DONATI DUE COMPUTER DALL’ASSOCIAZIONE ” MI GIRANO LE RUOTE”

DONATI DUE COMPUTER DALL’ASSOCIAZIONE ” MI GIRANO LE RUOTE”

28 Ottobre 2019 Off Di Marco Naponiello

 

“Mi girano le Ruote” dona due computer all’Icatt di Eboli per le attività di formazione dei detenuti.

comunicato stampa

 

Sabato 19 ottobre, presso l’Istituto a Custodia Attenuata per il Trattamento dei Tossicodipendenti di Eboli (I.C.A.T.T.), diretto da Concetta Felaco, l’associazione di promozione sociale “Mi girano le ruote” di Campagna ha consegnato agli ospiti della struttura penitenziaria, presente il Comandante della Polizia Penitenziaria, Carolina Arancio, due (2) postazioni informatiche che andranno ad arricchire l’aula telematica. Una donazione importante visto che alcuni ospiti della struttura fanno parte della redazione del mensile d’informazione sociale “Diversamente liberi” che da febbraio 2016 viene redatto all’Icatt, di cui è editore l’Associazione di Promozione Sociale “Mi girano le ruote” presieduta da Vitina Maioriello.

Per i ragazzi è indispensabile avere in dotazione Computers per organizzare e svolgere al meglio, ogni sabato pomeriggio, il laboratorio di giornalismo sociale. Un dono significativo, volto a favorire in prospettiva l’inclusione sociale e nell’immediato a dare un contenuto formativo alla pena detentiva alla luce dell’attuale ritmo dell’evoluzione tecnologica. «Una nuova risorsa digitale – dichiara la presidente Vitina Maioriello – che sarà un ulteriore supporto al percorso dei ragazzi ed al loro reinserimento, trattandosi di uno strumento concreto per l’attività redazionale che andrà ad arricchire la loro dotazione informatica.

Ovviamente gli apparecchi informatici saranno utilizzati anche nelle altre attività didattiche in cui i ragazzi sono impegnati durante la settimana». La donazione è stata possibile grazie all’impegno di un volontario dell’associazione il quale ha creduto nelle attività che quotidianamente “Mi girano le ruote” porta avanti e far sì che le stesse potessero migliorare.

Ogni sabato pomeriggio alcuni volontari, redattori esterni, si recano all’Icatt di Eboli per dare il loro supporto nella realizzazione del periodico sociale, giunto alla pubblicazione n. 40, di cui si può prendere visione sul sito www.migiranoleruote.it e pagina facebook mi girano le ruote aps. Una rivista che raccoglie ogni mese articoli elaborati da ragazzi al momento residenti nella struttura penitenziaria i quali, grazie ai loro scritti, riescono a far arrivare al lettore argomenti sociali molto forti, legati anche alle loro esperienze personali. “Diversamente liberi” è consultabile sui canali web ed è in distribuzione cartacea in diverse città della provincia di Salerno, Caserta, Napoli. «Chiunque – afferma la Maioriello – può richiedere copia gratuita di “Diversamente liberi”, affinché questo semplice strumento possa abbattere “le sbarre” fra il dentro e il fuori, depotenziando il pregiudizio».