LETTERA AL NAPOLI: “VI PREGO, RITORNATE A VINCERE. VI AMO”. TREDICENNE SCRIVE ALLA SQUADRA AZZURRA

LETTERA AL NAPOLI: “VI PREGO, RITORNATE A VINCERE. VI AMO”. TREDICENNE SCRIVE ALLA SQUADRA AZZURRA

10 Novembre 2019 Off Di Angela Amorosinio

Aurora adolescente e accanita tifosa del Napoli, scrive al presidente Aurelio De Laurentiis, al mister e a tutta la squadra, in merito alla crisi che la formazione di Ancelotti sta attraversando e che a quanto pare l’ha scossa al punto da spingerla a scrivere una lettera.

di Angela Amorosino

 

“Il Napoli non è una squadra di calcio ma lo stato d’animo di un intero popolo”. La piccola da circa cinque anni è ammalata di medulloblastoma, un tumore cerebrale di origine embrionale di cui si ammalano soprattutto i bambini e che sarebbe provocato da mutazioni del Dna, non ancora del tutto identificate, da cui il processo di anomala divisione e accrescimento cellulare.

L’amore per la squadra partenopea l’ha aiutata spesso a superare momenti difficili legati, nonostante la tenera età, a questa tremenda malattia. “Non so cosa sia successoforse sono troppo piccola per capire. Ma vorrei far capire a voi quello che accade dentro di noi. Le vostre maglie non hanno tanti scudetti ma in quel colore azzurro c’è tutto il nostro amore per la nostra terra tanto martoriata. Voi siete la nostra forza – scrive Aurora – Questa vostra crisi la state trasmettendo a tutti noi e non è giusto. Vi prego, ritornate a vincere. Vi amo, così si conclude la missiva.