SAN GIOVANNI ROTONDO (FG): Quarto concorso internazionale di poesia organizzato dalla associazione culturale Kalé

SAN GIOVANNI ROTONDO (FG): Quarto concorso internazionale di poesia organizzato dalla associazione culturale Kalé

2 Luglio 2022 Off Di Marco Naponiello

FONTE: https://sangiovannirotondofree.it/2022/07/02/quarto-concorso-internazionale-di-poesia-organizzato-dalla-associazione-culturale-kale/

Si è svolto , nella cornice del chiostro comunale Fp fiorentino di San Giovanni Rotondo ,il quarto concorso internazionale di poesia organizzato dalla associazione culturale Kalé .

La residenza municipale ha ospitato per poco meno di due ore poeti e fotografi dilettanti provenienti da ogni parte d’Italia,che hanno deliziato il pubblico con liriche e scatti assai belli. Quest’anno si è aggiunta alle classiche sezioni di poesia(lingua,vernacolo,religiosa e giovani),una sezione interamente dedicata alla fotografia,curata dal poeta di Kalé , Raimondo Ardolino,che ha coinvolto il maestro Silvio Orlando e altri fotografi professionisti del settore che hanno giudicato vari scatti di pregevole fattura.Premiati Rocco colletta,Paolo Latiano,Mara Palmisano,Daniela Giorgione ,Giuseppe Cainazzo e Maddalena Germano,che si è aggiudicata il premio FPFiorentino. Nella sez. lingua ha prevalso il poeta Barlotti di natali partenopei, proveniente da Capaccio; nella religiosa,invece, Valentina Carleo,di Pontecagnano,ha raggiunto il primo posto con una lirica assai toccante.

Nella sezione giovani ,il primo premio è andato alla classe della scuola primaria di primo grado della docente Patrizia Germano ,dell’IC Pascoli Forgione. Il podio e molti altri piazzamenti di rilievo anche per L’IC Melchionda De Bonis che,grazie al continuo e sapiente impulso della docente Raffaella Grifa,ha sbancato quasi tutti i restanti premi. La sezione vernacolò se l’è aggiudicata Paolo Augello,ingegnere di adozione romana ,ma di sangue sangiovannese ,con la lirica “Nu penzar matt”. Serata di pure emozioni ci hanno donato il duo Miriam Gorgoglìone e Palma Mangiacotti con canzoni e testi propri e del panorama internazionale. Il presidente Lio Fiorentino ha voluto ricordare con una meravigliosa lirica di John Keats che cosa vuol dire far poesia e che pochi possono definirsi poeti ,anche se moltissimi si accingono a questa difficile e nobile arte .

Come sempre Kalé ha premiato, con menzioni alla cultura, dedicati a Giovanni Scarale,Michele Capuano,Maria Fini e Francesco Paolo Fiorentino. Un grazie di cuore a Matteo Gorgoglìone,impeccabile nella gestione tecnica della serata. Il grazie più sentito va all’amministrazione comunale e al Sindaco di San Giovanni Rotondo ,prof. M. Crisetti, sempre con noi nel corso della manifestazione.

di Lio Fiorentino