INAUGURATA LA RASSEGNA “L’ORO SI E’ FERMATO AD EBOLI”

INAUGURATA LA RASSEGNA “L’ORO SI E’ FERMATO AD EBOLI”

17 Novembre 2019 Off Di Marco Naponiello

“L’ ORO si è fermato a Eboli” Grande successo di pubblico. Una importante partecipazione di pubblico alla cerimonia di inaugurazione della mostra L’ORO si è fermato a Eboli, ieri sera al Museo Archeologico di Eboli e della Media Valle del Sele.

  • Nota del Sindaco Massimo Cariello

“Un convegno seguitissimo e una visita guidata nelle sale del Museo dove in mostra, insieme ai monili che rappresentano il passato, si è potuto ammirare oggetti di design e artigianato orafo con le firme più importanti del panorama artistico nazionale e internazionale.

Il Comune di Eboli, la Camera di Commercio di Salerno e la CNA Salerno uniti nell’organizzazione di questa mostra internazionale di artigianato orafo e design “l’ORO si E’ FERMATO a EBOLI” unica e singolare nel suo genere che vanta alcuni monili degli “ori di Pompei”, provenienti dal Museo Archeologico Nazionale di Napoli.

Un grazie particolare al maestro orafo Rosmundo Giarletta, direttore artistico dell’evento eccellenza Ebolitana che ha saputo traghettare a Eboli i più importanti maestri orafi.Grazie al senatore Alfonso Andria, presidente onorario del comitato scientifico per il valore aggiunto che ha portato all’evento. Grazie al presidente della Camera di commercio di Salerno Andrea Prete che ci affianca sempre in varie iniziative di promozione del territorio e grazie all’assessore regionale al turismo Corrado Matera che non ci fa mai mancare il suo supporto.

Grazie al presidente della CNA Lucio Ronca con il quale abbiamo condiviso tutta la fase organizzativa dell’evento e a Simona Paolillo che si è rivelata figura indispensabile per la riuscita di questa cerimonia e non solo.Grazie a Giovanna Scarano, direttrice del Museo per la grande collaborazione.Grazie al professore Pietro Giovanni Guzzo, già soprintendente di Napoli e Pompei nonché membro del Comitato Scientifico della mostra e al dott. Alessio Scarpa per il supporto professionale e logistico.

Grazie alla mia squadra di governo e agli assessori al centro storico Ennio Ginetti, allo sviluppo economico Giovanna Albano, alla pubblica istruzione Angela Lamonica, al capo settore alla cultura Gilda Viscido, a tutto il mio staff e ai miei collaboratori.”

Gallery Fotografica