MONS. VINCENZO CAPONIGRO RINNOVA L’APPELLO ALLA POLITICA EBOLITANA PER LE PROSSIME AMMINISTRATIVE

MONS. VINCENZO CAPONIGRO RINNOVA L’APPELLO ALLA POLITICA EBOLITANA PER LE PROSSIME AMMINISTRATIVE

16 Gennaio 2021 Off Di Marco Naponiello

APPELLO  ALLA POLITICA LOCALE, IN VISTA DELLE ELEZIONI AMMINISTRATIVE 2021 , PERCHE’ SI RILANCI UNA ORDINATO, EQUO,SVILUPPO SOCIALE ECONOMICO E AMBIENTALE DELL’INTERA CITTA’

Le prossime elezioni comunali, oltre a rappresentare una straordinaria occasione di ricambio della classe politica locale devono servire a convogliare le migliori idee e proposte per la costruzione della “Eboli del doriani”. Offrire ai giovani, soprattutto ai laureati che si formano nelle nostre università, prospettive di lavoro e quindi progetti di vita sociale nel nostro territorio e ai lavoratori, duramente colpiti dalla crisi del covid, la possibilità, attraverso un piano straordinario di formazione professionale, di corrispondere alle grandi trasformazioni in atto nel mondo del lavoro. Da un quarto di secolo il sistema politico non ha saputo dare risposte adeguate a queste problematiche, ma si è offerto solo quale piattaforma di lancio per soddisfare le ambizioni dei protagonisti. Oggi, quindi, ciascuno per la sua parte di responsabilità si deve impegnare su tematiche ispirate al rinnovamento sociale, al di là dei personalismi, per avviare una coralità generale, proiettata alla migliore utilizzazione delle risorse del nostro territorio (dal mare E monti), della nostra città, senza rinunciare però alle divisioni in quanto espressione di proprie idealità e convincimenti. Dobbiamo ricreare un clima di fiducia nelle istituzioni, che sono state sfregiate dalle recenti ultime vicende. Oggi, al tempo del Coronavirus, sta montando un feroce individualismo, che fa rifugiare è persone nella nicchia hobbesiana dell’homo homini lupus, che sfocia poi nella perdita del senso di comunità: si è spezzata la fiducia nelle istituzioni, ma la politica non sembra capire. Dobbiamo ricercare il senso della comunità per costruire un futuro di progresso economico ed avanzamento sociale, tendente a superare le nuove povertà e le più accentuate disuguaglianze.
Auspichiamo, infine, di bandire alleanze posticce, creando ulteriore confusione. I cittadini non desiderano più chiacchiere, ma un ambiente migliore: il rifacimento delle infrastrutture, il funzionamento dei servizi in genere (raccolta rifiuti, servizi commerciali, ripristino in sede idonea della fiera settimanale, un piano urbanistico e sviluppo del territorio complessionale ), il rifacimento del centro storico, il rifiorire delle Tradizioni religiose e civili, scuole efficienti, la possibilità di aggregazione sociale. Questo è il progresso morale, foriero del progresso civile e sociale.
Rettore del Santuario S. Antonio in Eboli ( don Enzo Caponigro)

Santuario S. Antonio S. Antonio – 84025 EBOLI (SA) tel. e fax 0828 .212652 – 333175 – 338 6364738 e-rnail caponigro.donenzo@liberoit